la storia

DeLLA tenuta

L'unione

della famiglia

La nostra è una storia “in divenire”, una storia ancora breve, recente, che inizia nel 1993, quando Marco, il  primo vero fondatore dell’azienda, in seguito all’acquisto di un terreno incolto, decide di piantare 1800 piante di olivo. Circa la metà di esse, morirono il primo anno, ma Marco decide non solo di piantare nuovamente quelle mancanti, ma di aggiungerne anche di più. Ci credeva lui allora e ci crediamo tutti e tre adesso, insieme. Il 29 luglio 2016 è la data che rappresenta allo stesso tempo un punto di arrivo e di partenza, poichè segna il passaggio dalla ditta individuale di Marco, alla creazione della società agricola, i cui soci sono i figli Beatrice ed Elia, insieme al padre Marco. Questo sottolinea a pieno l’unione della famiglia, l’amore ed il sostegno sotto tutti i punti di vista, anche quello lavorativo.

beatrice
Marco
Elia
beatrice
Marco
Elia

“sinergia di

amoRE, passione

e dedizione"

la patrona

dei dentisti

249

d.c.

Il nome della nostra società, nasce dall’unione di ciò che l’ha resa possibile, ossia: il lavoro di Marco presso il proprio studio dentistico e la vita ed il lavoro di campagna, da cui tutti noi abbiamo imparato, conoscendola e rispettandola. Santa Apollonia, a Verona, è colei che probabilmente è più conosciuta come “La Fatina dei denti”, colei che lascia un soldino sotto al cuscino dei bambini quando perdono un dente. Meno noto, ma non meno importante per la scelta del nome, è il fatto che sia anche la patrona dei dentisti: santa Apollonia d’Alessandria, una martire cristiana, che venne catturata e percossa a tal punto da farle cadere i denti.